Paolo
Di Cintio

Paolo
Di Cintio

Istruttore Krav Maga &
Maestro di Karate Kyokushin Kai

Istruttore Krav Maga &
Maestro di Karate Kyokushin Kai

Ciao! Sono Paolo.

Pratico Karate da oltre 25 anni e ho iniziato ad insegnarlo dal 2007. In questi 25 anni ho iniziato come molti: ho intrapreso la strada dell’agonismo togliendomi tante soddisfazioni sia a livello sportivo che personale.

È in età più matura che ho iniziato ad apprezzare la natura delle arti marziali, quando ho cominciato ad avvicinarmici con lo spirito del ricercatore; non più da studente ma da studioso, aprendo una finestra su un mondo infinito e tanto affascinante.

A quei tempi, avvertii il bisogno di riscoprire la realtà del karate, la filosofia, la marzialità, lo spirito. Avevo voglia di vedere a cosa servissero davvero quelle tecniche appena accennate, tirate a vuoto o comunque portate con il massimo controllo. Ero stufo di allenarmi con lo scopo del risultato sportivo. Sentivo il bisogno di combattere davvero, di lasciare le regole, per un po’, chiuse in un cassetto, di sentirmi vivo! È lì che ho incontrato il Kyokushin Kai, e non mi sono più voltato indietro.

Nel 2007 ho conseguito la qualifica di istruttore di Karate e difesa personale entrando a pieno titolo tra i responsabili e formatori del CSEN di settore per la regione Abruzzo. Nello stesso anno, per completare la mia formazione tecnico-sportiva, ho conseguito i diplomi di istruttore di body building, personal trainer e posturologo, migliorando e incrementando di molto le mie competenze.

Da qualche anno pratico anche Brasilian Ju-Jitsu, sono allievo dei Maestri Ari Galo e Alessandro Piccinini, della mitica scuola “Carlson Gracie”.

Infine, sono istruttore certificato di Krav Maga, uno dei migliori sistemi di difesa personale al mondo, mi sono avvicinato a questo metodo con l’intento di migliorare e completare la mia formazione marziale, scoprendo una realtà che mi ha portato ben oltre le mie aspettative.

Credo fermamente che le arti marziali condividano molti aspetti con la vita stessa di un individuo. Come nella vita, attraverso le arti marziali, impariamo dagli altri e dai noi stessi per diventare brave persone, prima di tutto, e lasciare una segno positivo nel nostro percorso. Questo è un concetto che cerco sempre di applicare nei miei insegnamenti.

Ciao! Sono Paolo.

Pratico Karate da oltre 25 anni e ho iniziato ad insegnarlo dal 2007. In questi 25 anni ho iniziato come molti: ho intrapreso la strada dell’agonismo togliendomi tante soddisfazioni sia a livello sportivo che personale.

È in età più matura che ho iniziato ad apprezzare la natura delle arti marziali, quando ho cominciato ad avvicinarmici con lo spirito del ricercatore: non più da studente ma da studioso, aprendo una finestra su un mondo infinito e tanto affascinante.

A quei tempi, avvertii il bisogno di riscoprire la realtà del karate, la filosofia, la marzialità, lo spirito. Avevo voglia di vedere a cosa servissero davvero quelle tecniche appena accennate, tirate a vuoto o comunque portate con il massimo controllo. Ero stufo di allenarmi con lo scopo del risultato sportivo. Sentivo il bisogno di combattere davvero, di lasciare le regole, per un po’, chiuse in un cassetto, di sentirmi vivo! È lì che ho incontrato il Kyokushin Kai, e non mi sono più voltato indietro.

Nel 2007 ho conseguito la qualifica di istruttore di Karate e difesa personale entrando a pieno titolo tra i responsabili e formatori del CSEN di settore per la regione Abruzzo. Nello stesso anno, per completare la mia formazione tecnico-sportiva, ho conseguito i diplomi di istruttore di body building, personal trainer e posturologo, migliorando e incrementando di molto le mie competenze.

Da qualche anno pratico anche Brasilian Ju-Jitsu, sono allievo dei Maestri Ari Galo e Alessandro Piccinini, della mitica scuola “Carlson Gracie”.

Infine, sono istruttore certificato di Krav Maga, uno dei migliori sistemi di difesa personale al mondo. Mi sono avvicinato a questo metodo con l’intento di migliorare e completare la mia formazione marziale, scoprendo una realtà che mi ha portato ben oltre le mie aspettative.

Credo fermamente che le arti marziali condividano molti aspetti con la vita stessa di un individuo. Come nella vita, attraverso le arti marziali, impariamo dagli altri e dai noi stessi per diventare brave persone, prima di tutto, e lasciare una segno positivo nel nostro percorso. Questo è un concetto che cerco sempre di applicare nei miei insegnamenti.

02       04

02        04

Testimonials

Cosa Dicono di Me.

Ho imparato ad affrontare in maniera diversa molte situazioni, adesso quando esco per strada mi sento meno "impotente", perché allenandomi con i miei compagni ho notato che nonostante la differenza di prestanza fisica riesco comunque a difendermi e a neutralizzare l'aggressore.

Naomi

Se sono pronto a ripartire lo devo a Paolo, bravo due volte: come istruttore e, ancor di più, per le sue doti d'umanità, sincerità e correttezza che, ai tempi d'oggi, sono doti rarissime.

Filippo

Considerando i tempi che corrono, sono convinta che noi donne abbiamo realmente bisogno di apprendere un sistema efficace come il Krav Maga, non solo per imparare a contrastare una minaccia reale, ma anche per affrontare la vita di tutti i giorni e le sue insidie che si nascondono dietro ogni angolo. Non si finisce mai di imparare, non basta mai, con il mio istruttore bravissimo, Paolo, i suoi preparati assistenti, e tutti i miei compagni di allenamento che hanno pazienza con me, grazie a tutti!

Celina

Pensavo che il Krav mi avrebbe colpito forte e lasciato dei segni, ed in effetti l'ha fatto, ma quello che ora so è che mi ha colpito forte e lasciato dei segni più dentro che fuori dal corpo. Grazie Maestro Paolo.

Licio

Il Krav Maga é in sostanza semplice ed adatto davvero a tutti, anche perchè oltre ad essere un metodo di difesa personale, é anche un'attività interessante, divertente e coinvolgente, grazie soprattutto ad istruttori e compagni molto affiatati e capaci.

Fabio

Preparato e soprattutto paziente; pronto a rispondere ad ogni tipo di domanda gli venga posta dai suoi allievi fino a soddisfare ogni tipo di curiosità sulle tecniche e quant'altro.

Antonella

ll Karate è una grande scuola, più che di lotta è una scuola di vita. Un immenso GRAZIE al maestro Paolo.

Giovanni

Vorrei rivolgere un ringraziamento al maestro Paolo, che ci trasmette il suo sapere con l’entusiasmo e la simpatia che fanno di Lui una persona speciale.

Giovanni

Adesso sono 3 anni che mio figlio frequenta il dojo e fa karate, ed è cambiato; adesso è meno oppositivo, rispetta di più quelle piccole regole che abbiamo in casa, e frequenta molto volentieri il dojo: lo vedo sereno e contento, cosa che prima non era. È partecipe e si è ben integrato nel gruppo di allievi. A scuola, durante la lezione di ed. fisica, è più armonico nei movimenti e la sua aggressività è praticamente scomparsa.

Una Mamma